5 idee per viaggiare a Settembre

Booking.com
Booking.com

Settembre è uno dei mesi migliori per i viaggi: le tariffe scendono e la moltitudine di turisti si riduce drasticamente. Possiamo approfittare del bel tempo prima di inoltrarci nell’autunno sfruttando gli ultimi giorni di sole intenso. Settembre è un buon momento per visitare le città d’arte senza fare code troppo lunghe davanti ai musei, ma è anche una buona meta per gli amanti del mare, soprattutto oltreoceano.

Sicilia

Un bel viaggio a Catania in questa stagione ci permette di usufruire di voli low coast. I questa città posta alle pendici dell’Etna si può visitare il centro storico, soddisfando il palato coi prodotti tipici del territorio. Piazza Duomo è il cuore, con la sua famosa fontana dell’Elefante, simbolo della città. Qui i locali della vita mondana sono davvero tutti da scoprire, gustando un buon piatto di pasta alla norma. Qui troverete moltissimi musei dedicati al compositore Vincenzo Bellini, il mercato storico del pesce, e numerosi resti romani. Infine, una bella escursione sull’Etna renderà il vostro viaggio indimenticabile.

Booking.com

Canarie

Sono diventate ormai una specie di succursale italiana, visitate tutto l’anno per il loro clima costantemente temperato. In ogni isola sono presenti molte comunità dei nostri connazionali, quindi la lingua non è certo un problema! Le isole sono bellissime: basta sceglierne una in base ai gusti. Lanzarote per esempio, è quella più selvaggia, adatta agli amanti della tranquillità ma anche per chi pratica il windsurf. Tenerife è sicuramente più consona a chi ama la vita notturna dopo una bella giornata passata in spiaggia, mentre Fuerteventura è adatta agli sportivi che praticano surf a tutti i livelli. Gran Canaria è il centro metropolitano, che offre sia la vita marittima che le comodità di una grande città.

Praga

Una delle città d’arte più belle d’Europa. Il suo fascino gotico vi stupirà con le architetture e le attrazioni più famose. Una tra queste è sicuramente l’orologio astronomico costruito nel ‘400. La costruzione rappresenta, con colori sgargianti, la posizione del sole e della luna, i 12 apostoli, i mesi dell’anno e i 7 vizi capitali che si animano allo scoccare di ogni ora. Imperdibile la visita alla città vecchia, la fortezza e le cattedrali. Per gli amanti dell’arte contemporanea il museo Dox, la cui architettura, realizzata in un ex fabbricato del ‘900 ricorda un po’ i quartieri new yorkesi.

Santiago de Compostela

Se abbiamo parecchio tempo a disposizione possiamo raggiungere la città percorrendo la via Francigena. La via prevede più di 100 km da percorrere a piedi, pertanto è bene allenarsi un po’ in vista di questo viaggio. Sul web esistono molte testimonianze di chi ha fatto il cammino, utili per capire a cosa si va incontro e soprattutto qual è l’attrezzatura necessaria per partire in sicurezza.

Marocco

Il Marocco è una meta molto economica, che bisognerebbe cercare di evitare in piena estate se patiamo troppo il caldo. Marrakesch è una città dai colori meravigliosi, nella quale vale la pena soggiornare in un Riad, un albergo circondato da giardini. Qui si può scoprire la vita frenetica dei mercati, i cosiddetti souk, un dedalo di strette vie correlate dalle più strane mercanzie. A fine giornata impossibile non godersi il relax in un hammam tipico. Completa il viaggio al visita alle moschee e ai palazzi sontuosi, per godersi infine un buon the alla menta seduti in uno dei splendidi giardini. Se siete amanti del mare, potete fare un’escursione nel paese dei pescatori, Essaouira, un osto davvero rilassante ma spesso sottoposto a forti raffiche di vento durante tutto l’anno.

Booking.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*