Castello Sforzesco, Milano: storia, musei, orari e biglietti

Una delle principali attrazioni da visitare a Milano è sicuramente il Castello Sforzesco, un’antica struttura difensiva divenuta nel corso dei secoli un luogo di arte e cultura di grande pregio storico. Oggi è possibile ammirare la magnificenza delle cinta murarie e degli edifici ristrutturati, dalla splendida entrata con la fonata monumentale, fino ai bellissimi musei situati all’interno delle sale del comprensorio. Vediamo nel dettaglio cosa visitare al Castello Sforzesco, quali sono i musei più interessanti, gli orari di visita e il costo dei biglietti per adulti e bambini.

Le origini e la storia del Castello Sforzesco

Le origini del Castello Sforzesco di Milano risalgono al XIV secolo, in particolare alla decade compresa tra il 1360 e il 1370. In questo periodo venne costruita la rocca viscontea, su preciso ordine del Signore di Milano Galeazzo II Visconti. Con l’avvento dei suoi successori vengono eseguiti interventi di ampliamento della struttura, operazioni che portano alla realizzazione del più grande e imponente castello di tutta la regione, dotato di 4 torri e un profondo fossato difensivo.

Nel 1447 la dimora passa di mano, dopo la dichiarazione della Repubblica Ambrosiana e viene parzialmente danneggiata, tuttavia qualche anno più tardi passa sotto l’autorità del capitano Francesco Sforza, che qui si stabilisce insieme alla moglie Bianca Maria Visconti. La prima azione di Sforza è la restaurazione completa del castello, intervento che verrà ultimato con il suo successore Galeazzo Maria, la cui consorte è imparentata con il re di Francia.

In questa fase vengono eseguiti lavori importanti, tra cui gli affreschi della Cappella Ducale e l’edificazione della Rocchetta. Verso la fine del XVI secolo, Ludovico Maria contratta grandi artisti dell’epoca per effettuare decorazioni e interventi nel Castello Sforzesco, lavori commissionati a personaggi del calibro di Leonardo da Vinci e Bramante. Dal 1499 passa sotto il dominio straniero, dai francesi agli spagnoli fino agli austriaci, i quali lasciano alcune strutture rilevanti come l’ex-ospedale dove ora sorge il Museo della Pietà Rondanini, alcune sale oggi inserite nel Museo d’Arte Antica e la statua di San Giovanni Nepomuceno.

All’inizio del XIX secolo il Castello Sforzesco subisce diverse modifiche, diventando sempre di più una struttura puramente difensiva sotto il dominio napoleonico, mentre alla fine del 1800 dopo l’Unità d’Italia vengono avviati i complessi lavori di ristrutturazione e recupero del complesso. Uno degli interventi più significativi interessa il recupero della facciata del Castello e della Torre del Filarete, opere che portano all’inaugurazione finale e alla riapertura del 24 settembre del 1905.

Cosa vedere al Castello Sforzesco: percorsi e musei

Chi si trova nel capoluogo lombardo deve assolutamente visitare il Castello Sforzesco, una delle attrazioni più importanti e interessanti di Milano. Oltre a una passeggiata all’interno della ex-struttura difensiva, che comprende il giardino che circonda gli edifici principali, sono presenti diversi musei da vedere per scoprire luoghi unici e opere d’arte di grande pregio.

Per quanto riguarda i percorsi didattici per adulti, bambini e gruppi organizzati, sul sito ufficiale del castello sono disponibili itinerari specifici per ogni esigenza, dalle famiglie con bambini al di sotto dei 6 anni, fino alle visite guidare per le scolaresche, proponendo tour personalizzati a seconda di ogni necessità.

Ecco l’elenco completo dei musei da visitare all’interno del Castello Sforzesco

  • Museo della Pietà Rondanini – Michelangelo
  • Museo d’Arte Antica
  • Pinacoteca
  • Sala delle Asse – Leonardo da Vinci
  • Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee
  • Museo delle Arti Decorative
  • Museo degli Strumenti Musicali
  • Museo Archeologico – Preistoria e Protostoria
  • Museo Archeologico – Sezione Egizia
  • Biblioteca d’Arte
  • Archivio Fotografico
  • Gabinetto dei Disegni
  • Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli
  • Biblioteca Archeologica e Numismatica
  • Archivio Storico e Civico e Biblioteca Trivulziana

Mostre ed eventi presso il Castello Sforzesco

All’interno del Castello Sforzesco di Milano vengono organizzate regolarmente mostre ed eventi culturali, che abbracciano ogni singolo aspetto e area dell’arte e della culturale. Tra le ultime manifestazioni in programma, fino a settembre 2019, è stato possibile assistere a all’esposizione delle opere grafiche di Leonardo da Vinci, la prestigiosa mostra 5XLeonardo presente nella bellissima Sala delle Asse fino a gennaio 2020, oltre a una serie di iniziative per i bambini i occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2019.

Castello Sforzesco: orari e biglietti

L’ingresso al Castello Sforzesco prevede un biglietto intero per gli adulti di 10 euro, altrimenti è possibile acquistare il ticket ridotto a 5 euro disponibile per le visite ogni prima domenica del mese, oppure il biglietto scontato a 8 euro valido per i ragazzi fino a 25 anni e le persone con più di 65 anni d’età. Al contrario possono entrare gratis i bambini e i ragazzi con meno di 18 anni, gli studenti delle scolaresche e le guide turistiche. L’ingresso comprende l’accesso a tutti i musei del Castello Sforzesco e l’entrata alle mostre Leonardo mai visto.

Per assistere alla mostra 5XLeonardo è necessario comprare un ingresso a parte, con un costo di 38 euro per gli adulti con validità di 30 giorni, 25,50 euro per i ragazzi con età tra i 18 e i 25 anni e gli over 65, 4,50 euro per chi da 5 a 17 anni mentre rimane gratuito per i bambini con meno di 4 anni. I musei del Castello Sforzesco aderiscono al programma della Carta del Docente, quindi è possibile utilizzare il voucher per gli insegnanti per acquistare i biglietti alla struttura milanese.

Ecco invece gli orari del Castello Sforzesco e dei musei:

  • Castello – tutti i giorni dalle ore 7 alle 19:30
  • Musei – mar/dom dalle ore 9 alle 17:30

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Info Point del Castello Sforzesco di Milano, disponibile al numero 02 8846 3700.

Come arrivare al Castello Sforzesco di Milano

Per raggiungere il Castello Sforzesco bisogna arrivare a Piazza Castello, utilizzando la metro, l’autobus o il tram. In metropolitana è possibile prendere la linea rossa M1 scendendo alle fermate Cairoli o Cadorna, oppure la linea verde M2 fino a Lanza o Cadorna. In tram fermano presso il castello i mezzi delle linee 1, 2, 4, 12, 14 e 27, mentre chi desidera raggiungere la destinazione in autobus può servirsi delle linee 50, 57, 58, 61 e 94.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*