Cosa vedere a Cattolica, dove dormire e quando andare

Booking.com
Cattolica
Booking.com

Localizzata nelle vicinanze del confine con le Marche, Cattolica è una delle destinazioni più gettonate della riviera romagnola, un luogo apprezzato dalle famiglie ma in grado di accontentare anche i giovani e le coppie. Antico borgo di pescatori, oggi località turistica rinomata sebbene sia meno famosa rispetto a Rimini, visitare Cattolica è senza dubbio un’opzione da non sottovalutare per le vacanze estive.

Cosa fare a Cattolica: i luoghi da visitare assolutamente

Cattolica è una delle destinazioni più apprezzate sulla costa adriatica, un’ottima alternativa per chi non vuole soggiornare presso l’affollata e turistica Rimini. In realtà è possibile scegliere una località vicinissima, facilmente raggiungibile in treno o in auto, ma optare per una zona balneare più rilassante e indicata soprattutto per trascorrere le vacanze con tutta la famiglia.

Booking.com

Tra le cose da fare a Cattolica c’è ovviamente la spiaggia, con diversi stabilimenti balneari attrezzati e un frangiflutti che ha permesso di proteggere l’arenile e assicurare uno spazio adeguato. Tra i punti migliori per passare la giornata in spiaggia ci sono i Bagni Stella Marina, il Lido delle Sirene, La Playa e lo stabilimento di Altamarea, tuttavia la scelta è davvero ampia e variegata.

Naturalmente non c’è soltanto il mare, infatti Cattolica offre anche un delizioso centro storico dove passeggiare, il lungomare e il Piazzale Primo Maggio, luoghi simbolo della cittadina da percorrere a piedi o in bicicletta. Da non perdere è una visita al porto di Cattolica, situato lungo la foce del fiume Tavollo, oppure al mercato stagionale che si tiene il sabato in Piazza de Curtis.

Inoltre è possibile conoscere il Museo della Regina, dove sono custoditi alcuni reperti archeologici di epoca romana, la Chiesa di Sant’Apollinare risalente al XIII secolo o assistere a uno spettacolo presso il Teatro La Regina. Per la famiglia non può mancare una sosta all’Acquario di Cattolica, con oltre 100 vasche e diverse specie di pesci tropicali, tartarughe, squali e persino una colonia di pinguini.

Dove dormire: gli hotel 3 stelle di Cattolica più apprezzati

Trattandosi di una destinazione che si rivolge principalmente alle famiglie, per soggiornare è consigliabile scegliere un hotel a 3 stelle a Cattolica, in assoluto la soluzione migliore in grado di offrire un ottimo rapporto qualità-prezzo. La maggior parte delle strutture ricettive è localizzata a pochi metri dalla spiaggia, un’opzione ideale per recarsi a piedi presso gli stabilimenti.

Tra i migliori hotel 3 stelle di Cattolica sono presenti alberghi che offrono diversi servizi inclusi, ad esempio la piscina, il ristorante a buffet, il parcheggio coperto, l’idromassaggio, il baby club oppure l’accesso in spiaggia compreso nella prenotazione. Alcuni hotel mettono a disposizione anche tariffe all inclusive, un’opzione molto apprezzata soprattutto dalle famiglie con bambini.

Per quanto riguarda la localizzazione, le zone più richieste sono quella del lungomare di Cattolica per godere di una vista fronte mare, l’area nelle vicinanze del porto, in prossimità della stazione centrale oppure vicino l’acquario. Tutte le strutture garantiscono la connessione internet Wi-Fi inclusa, mentre in alcuni alberghi 3 stelle si può trovare anche il noleggio biciclette, oppure ottenere il trasferimento in navetta.

Quando andare a Cattolica: i periodi migliori

Naturalmente il periodo migliore dell’anno per una vacanza a Cattolica è in estate, la stagione ideale per recarsi in spiaggia e approfittare delle tante attività da fare di giorno e di sera. I mesi più affollati sono luglio e agosto, per questo motivo molte persone preferiscono giugno e settembre, quando è possibile incontrare temperature meno elevate e prezzi più convenienti.

Per le famiglie il mese perfetto è luglio, infatti si risparmia rispetto ad agosto ma il clima è ugualmente caldo e ottimale per trascorrere le giornate con i bambini in spiaggia o in piscina. Allo stesso tempo è possibile visitare Cattolica anche a primavera o in autunno, due stagioni in cui beneficiare di condizioni meteorologiche miti e fresche, che consentono di scoprire il centro, i dintorni e dedicare qualche giornata al relax.

Cosa vedere nei dintorni di Cattolica

Cattolica non è soltanto una destinazione per le vacanze estive, ma anche un ottimo punto d’appoggio per visitare tantissime località della zona. Ovviamente una delle mete turistiche più vicine è Rimini, dove bastano appena 15 minuti di treno per arrivare, dedicando una serata al divertimento e alla spensieratezza.

Tuttavia i luoghi da vedere nelle vicinanze di Cattolica sono numerosi, con diverse bellezze paesaggistiche, storiche e culturali di particolare pregio. Si tratta infatti di una terra estremamente ricca, dove incontrare castelli, borghi, parchi naturali e suggestive rocche. Ad esempio è da vedere assolutamente il Castello di Gradara, ambientazione della tragedia amorosa degli appassionati Francesca e Paolo.

Altrettanto vale per il Parco di San Bartolo, situato a pochi chilometri da Cattolica, dove immergersi nel verde e scoprire alcune spiagge nascoste quasi incontaminate. Tra i borghi bisogna visitare sicuramente San Leo, un luogo romantico perfetto per una giornata all’insegna dell’amore e dell’enogastronomia, con degustazioni di vini tipici e specialità del posto.

Booking.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*